• Sostanze antiossidanti: perché sono importanti e come assumerle

    Sentiamo spesso parlare di sostanze antiossidanti e sappiamo quanto siano importanti per la salute del nostro organismo. Eppure, oltre a questa consapevolezza superficiale, ci sfugge la conoscenza delle loro modalità di azione e dei loro vantaggi specifici. Ecco perché è il caso di andare ad approfondirne il ruolo, capendo come assumerle nel modo corretto.

     

    La funzione degli antiossidanti

     

    Le sostanze antiossidanti sono particolarmente rilevanti per il nostro corpo per via della loro specifica funzione. In pratica, queste molecole aiutano a combattere l’azione dei radicali liberi, agenti che aumentano il grado di invecchiamento (dunque la degenerazione) delle nostre cellule. I radicali liberi producono dei danni evidenti anche a livello di DNA, ecco che l’azione di questi “vigilantes” diventa fondamentale per la nostra salute e per la protezione del nostro organismo. Scopo delle molecole antiossidanti, infatti, è contrastare l’azione delle molecole di ossigeno reattive, andando a proteggere ogni cellula del corpo umano. Da sottolineare che i benefici dell’intervento di queste sentinelle vengono notati anche a livello di epidermide.

     

    Dove si trovano e come assumerli

     

    Il modo migliore per introdurre gli antiossidanti è attraverso l’alimentazione, esistono diversi cibi che ne contengono una quantità molto elevata. Prima di arrivare alla lista degli alimenti più indicati per una dieta contro i radicali liberi, è il caso di sottolineare quanto segue: nel caso di particolari carenze, è sempre bene assumere degli integratori alimentari. Un’operazione oggi facilitata dalla presenza di questi e di tantissimi altri integratori di bellezza sui siti delle farmacie online. Oltre agli integratori è, però, fondamentale anche assumere abitudini alimentari sane comprensive di determinati cibi. Tra questi, al primo posto la frutta, in quanto certe vitamine in essa contenute (come il betacarotene) svolgono un’azione antiossidante davvero efficace. Anche le verdure sono particolarmente consigliate, soprattutto se si parla degli ortaggi ricchi di selenio, zinco e rame. Particolarmente indicati anche i legumi, il pesce e i cereali, insieme al cacao crudo.

     

    Tipologie di antiossidanti

     

    Come detto pocanzi, le vitamine vengono universalmente inserite fra gli antiossidanti più efficaci in natura: non si parla solo di un precursore come il betacarotene, ma anche della vitamina E e della C. La seconda, nota anche come acido ascorbico, è ottima in quanto idrosolubile, e ciò la rende particolarmente adatta per la cattura dei radicali liberi nel plasma. La vitamina E, poi, è molto semplice da assumere e può essere integrata anche attraverso i già citati supplementi di bellezza. Un altro antiossidante che merita di essere citato è il glutatione: viene considerato il più potente di tutti, perché agisce sia a livello di intestino, sia a tutela del sistema circolatorio. In secondo luogo, è noto per via delle sue proprietà detossinanti contro i metalli pesanti. Altre molecole antiossidanti da ricordare sono i polifenoli come il resveratrolo e il licopene, e il coenzima Q10, famosissimo nel campo dei trattamenti anti-invecchiamento.

     

    Le sostanze antiossidanti rappresentano un alleato indispensabile per il nostro benessere, perché agiscono a difesa di tutto l’organismo, evitando che i radicali liberi lascino segni indelebili.

    Follow:
    Anna Colucci

    Find me on: Web

    1 Comment

    1. Lucia
      28 Giugno 2019 / 18:05

      Ottimo questo post tesoro lo trovo davvero molto interessante complimenti un bacione 😘😘😘😘