• Intervista a Ilaria Toscano fondatrice di The K-Beauty

    Ho conosciuto Ilaria pochi giorni fa. Ci accomuna la terra d’origine, la Puglia, l’amore per il mondo beauty, la passione, quella che ti porta a lottare fino in fondo per raggiungere gli obiettivi prefissati. Noi donne siamo una forza, leader di noi stesse, forti, indipendenti. Ilaria è una donna 3.0, con coraggio ha realizzato la sua azienda The K-Beauty, un e-commerce di prodotti di bellezza coreani. 

    In questa intervista ci spiegherà tutto ciò che dobbiamo sapere sulla cosmesi coreana, un mercato in grande crescita che si fonda su un nuovo ideale di bellezza, diverso da quello occidentale.

     

    Ilaria come è nata la tua passione per la cosmesi coreana?


    Ero a cena con un’ amica regista che viveva tra Roma e Los Angeles. Mi ha parlato delle SPA coreane in cui aveva sperimentato dei trattamenti efficaci ed innovativi suscitando da subito la mia curiosità. Ho iniziato a cercare informazioni sul web e ho scoperto un mondo che inizialmente ho esplorato da consumatrice, fino a decidere poi di diventare imprenditrice e creare The K Beauty.

     

    Le materie prime dei prodotti che selezioni sono naturali e per la maggior parte  eco certificate. Come vengono scelti  i brand che entrano nell’assortimento? Quali gli standard che i prodotti devono rispettare?


    Gli aspetti esaminati che precedono l’inserimento di un brand o una linea di prodotti all’interno dell’assortimento di The K Beauty sono numerosi.
    In primo luogo c’è la sicurezza dei cosmetici: solo prodotti che siano certificati dalla Comunità Europea e che rispettano la regolamentazione in termini di ingredienti ammessi, test di stabilità, ipoallergenicità ed etichettatura a norma.
    Poi c’è un rigoroso vaglio degli ingredienti utilizzati: tutta la chimica dannosa come i petrolati, gli oli minerali, le fragranze artificiali, gli SLES, gli ftalati o le formaldeidi sono esclusi. I nostri prodotti sono sicuri e naturali.
    Valutiamo anche il livello qualitativo dei cosmetici scegliendo prodotti concentrati che non contengano acqua e che abbiano ottime concentrazioni di principi attivi per offrire qualità.
    Importante è il criterio dell’efficacia: testiamo a lungo tutti i cosmetici per valutarne gli effetti, scegliamo solo cosmetici funzionali e innovativi che facciano la differenza per la formulazione, gli ingredienti utilizzati, i brevetti delle aziende che li producono, le certificazioni e i test di raggiungimento dei risultati.
    Infine c’è un criterio estetico: tutti i nostri prodotti hanno un design raffinato, confezioni in larga parte di vetro, involucri ecosostenibili, perché anche l’occhio, si sa, vuole la sua parte.

     

    I vostri prodotti sono rivolti esclusivamente al pubblico femminile? C’è uno specifico target a cui siete indirizzati?

    La cosmesi coreana è un fenomeno trasversale che coinvolge uomini e donne di qualsiasi età. In Corea gli uomini usano i cosmetici come le donne e il 50% si trucca. La maggior parte dei prodotti che abbiamo in assortimento sono inodori e moltissimi – come i tonici e le essence – si caratterizzano per texture leggere e superassobibili che piacciono molto agli uomini.
    I prodotti per la pulizia sono in particolare apprezzati da tutte le fasce d’età, dalle giovanissime alle prese con problemi di acne alle donne più mature, perché una corretta pulizia è  il primo presupposto per una pelle curata e un viso radioso. Capita spesso che mamma e figlia vogliano sperimentare i 10 step della korean routine e così la prova diventa un momento di condivisione bello e prezioso.

     

    Cosmesi occidentale vs. cosmesi coreana. Perché preferire quest’ultima?

    Quello che è drasticamente differente nella skincare coreana è l’approccio: mentre la bellezza occidentale è concentrata sul trucco, per le coreane il focus è una pelle perfetta, sana, senza imperfezioni, luminosa e dal colorito uniforme. Inoltre il rito della korean routine composto da 10 step non è pura vanità, ma un momento che dedicato a se stessi  in apertura e chiusura della giornata, che ha il sapore della consapevolezza e della centratura su di sé. Una routine che spinge a conoscere a fondo la propria pelle e a sapersene prendere cura al meglio. La cosmesi coreana è inoltre tecnologicamente avanzata, alcuni analisti anglosassoni hanno addirittura stimato che sia 15 anni avanti rispetto alla cosmesi occidentale, che sfrutta tutto il patrimonio di principi attivi che si trovano solo in oriente e attinge a piene mani alla medicina tradizione che ha una cultura millenaria.

     

    Avere una adeguata skincare è fondamentale per mantenere la pelle in ottimo stato di salute, a prescindere dall’età. Quali sono i prodotti proposti dalla K-Beauty per una perfetta skincare routine?

    Innanzitutto si parte dalla  doppia pulizia: a base oleosa per rimuovere trucco e impurità grasse da effettuare con un cleansing oil e poi la detersione per contrasto a base acquosa di una mousse o un detergente gel. L’esfoliazione è da eseguire con costanza  una volta a settimana. Il tonico è un prodotto profondamente diverso: è il primo step di idratazione e prepara la pelle a ricevere tutti gli attivi successivi. La essence, lo step 5, è un prodotto inventato dai coreani: si tratta di sieri super concentrati dalle texture semiliquide o gellose che sono il cardine della routine e apportano tutti i principi attivi principali. Poi ci sono i trattamenti specifici di sieri ed empoule, lo step 7 periodico della maschera super trattante in tessuto o hydrogel, il contorno occhi e, a chiudere, lo step 9 della crema che per la routine notturna diventa una sleeping mask. Obbligatoria l’applicazione dello schermo solare per proteggere il viso dall’aggressione degli agenti esterni. Tutti gli step sono descritti passo per passo nell’e-book che ho scritto e che potrete ricevere in omaggio iscrivendovi alla newsletter di The K Beauty.

    La società di oggi ruota molto intorno all’arte dell’apparire, la bellezza è un importante biglietto da visita. Cosa consiglia alle nostre lettrici e qual è il suo rapporto con la bellezza?

    Il mio rapporto con la bellezza è giocoso, di sperimentazione e divertimento. Non mi prendo troppo sul serio e mi prendo cura di me stessa con serenità. Penso che sia il sorriso e la luce negli occhi a renderci belle non il chirurgo o il trucco. Nello stesso tempo penso che dedicare tempo a se stessi, scegliere il prodotti giusti e avere una pelle curata ed un viso idratato e fresco sia importante.

    Dove è possibile acquistare i prodotti “The K Beauty”?


    The K Beauty è online all’indrizzo https://www.thekbeauty.com.
    Siamo distributori di alcuni brand che stiamo facendo conoscere a bioprofumerie e farmacie selezionate.

    Progetti futuri?


    Nell’immediato ci sono una serie di eventi nelle principali città italiane per incontrare tutte le nostre clienti, approfondire le tematiche della cosmesi coreana, ricevere delle routine personalizzate e acquistare direttamente i prodotti. Il primo appuntamento è per il 16 Febbraio a Milano presso lo spazio Mandorli in via Comelico, 44 – a cui seguiranno Roma, Torino.

    Seguitemi sui social per scoprire tutte le novità. Mi trovate su Instagram e Facebook.

     

    Follow:
    Anna Colucci

    Find me on: Web

    2 Comments

    1. CONCETTA
      30 Gennaio 2019 / 18:19

      Ascolterò i tuoi consigli! Mi piace assai l’ articolo che hai scritto ! Sei grande un bacio :-) :-):-)

    2. 5 Febbraio 2019 / 01:35

      Hi, after reading this remarkable paragraph i am as well cheerful to shaгe my familiɑrity here with mates.